Appena sfornatiStella

Ti fa stare bene

Ho bisogno almeno di un motivo che mi faccia stare bene Ehi! Ho bisogno almeno di un motivo che mi tiri su il morale Prima che la rabbia mi strozzi mentre premo sul collare Pare che il brutto male nasca spontaneo da un conflitto irrisolto Sono tutti in gara e rallento fino a stare fuori…

nido

Da prigione a nido

Ciao Bianca, ti scrivo ancora da Roma, ormai sto rimettendo radici nel luogo dal quale mi ero sradicata, forse per colpa dell’eccessivo zelo di trovare terreni più fertili che dessero nutrimento alla mia anima irrequieta. Sto cominciando ad apprezzare la quiete della normalità, l’affetto strabordante di mamma, l’insopportabile essere burbero del Colonello e la spensierata…

All’orientale

E niente! Mi sono fatta travolgere dal frenetico evolvere degli eventi e mi sono dimenticata di scriverti! Tutto vero! Giuro! L’ho proprio dimenticato! Credi si tratti di un principio di Alzheimer? O sono gli scherzi di una menopausa che sento già non tarderà ad arrivare? Giurami che non te la prenderai nè con i miei…

cura

E poi metti al centro l’essenziale

Ciao Bianca, come stai? Qui le cose, nella loro complicanza, si fanno semplici . Non sono riuscita a scriverti prima perché sto cercando di capire come muovermi dopo quello che è successo a papà. Il suo recente incidente in moto (con la stessa dinamica di quello di mio fratello di qualche tempo fa) e l’improvvisa depressione…

Pasticci e nuovi ingredienti

Ma no Stella, tranquilla, Giulio sarebbe anche venuto a trovarmi. E’ che aveva un congresso importante e alla fine farlo star qui ma con la testa altrove che senso avrebbe avuto? Eppoi sai cosa penso? Che si fa presto ad attribuire agli altri la colpa delle nostre sventure. E’ più comodo, ci depenalizza.  Ci fa…