Amazing Grace

Categories:Stella
Tags:, ,
Stella

gospel

Ciao Bianca,

sto bene. Io sto b-e-n-e. E sono serena.

Per la prima volta, dopo moltissimi anni, riesco a respirare con gioia un po’ di stanzialità. Ho viaggiato così tanto. Sono scappata così spesso dalle responsabilità e dalle delusioni…

Adesso, invece, eccomi qui: guardo la neve fioccare, l’atmosfera ovattata è riscaldata dalle luminarie di Natale e da una densa cioccolata sormontata da una vetta di soffice panna.

Sono stranamente in pace, dopo tutto il dolore, dopo tutto.

Il camino scoppietta, il profumo di cannella prepara il palato a pregustare lo studel che cuoce in forno, le lettere di nonna Egle accompagnano i momenti dal respiro diaframmatico e profondo.

Ho anche fatto l’albero di Natale!

Ho sentito tua madre. Dice che se riesce a convincerti verrete qui per Natale. Sarebbe bellissimo. Vieni??? Daiiii!!!

Sarebbe una meraviglia rivivere con il sorriso l’emozione del Natale, come quando nonna Egle e zia Linda erano con noi. Il pranzo, la tombola, i dolcetti di marzapane, i balletti e i cori gospel che riecheggiavano in sottofondo.

Nonna Egle adorava i gospel, ricordi? Erano il suo legame musicale con il periodo negli Stati Uniti. Ricordo benissimo quando ci raccontava di Lucy, la sua amica di Harlem che cantava nel coro gospel della chiesa.

Ti ricordi Amazing Grace? Quante volte l’abbiamo ascoltata?!

Il forno suona, vado a sfornare lo strudel!
Aspetto tue buone notizie per Natale.
Baci innevati,
Stella

PS: Ho iniziato a informarmi per il progetto del B&B. Voglio parlartene di persona! Vieni!!! E dai!!! Vieni!!!

Lascia un commento

Name*
Email*
Url
Your message*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>